07
Apr

Triboo Media secondo editore digitale italiano in termini di audience

intervista

Giangiacomo Corno, nuovo Ceo, annuncia il restyling completo del network proprietario e un nuovo focus su nuovi formati, soluzioni adv e dati.

 Triboo Media, la digital media company di Triboo si posiziona al secondo posto in termini di audience tra gli editori digitali italiani (fonte Comscore rilevazione febbraio 2017).

Il nuovo Ceo del gruppo, Giangiacomo Corno, conferma nei primi tre mesi dell’anno un incremento dell’8% dell’audience del gruppo Triboo Media, a dimostrazione di come gli utenti stiano premiando il miglioramento dell’offerta editoriale.

E’ proprio sui KPI qualitativi che il Gruppo ha puntato per il secondo trimestre del 2017, attraverso la riorganizzazione e il restyling delle testate che passano anche attraverso un miglioramento della usability nell’ottica della completa user-experience.

A questo si aggiunge una migliore organizzazione delle verticalità con il rafforzamento dei poli di interesse che vengono suddivisi in 8 argomenti tematici:

Ai siti proprietari di Triboo si affiancano alcuni delle più importanti realtà editoriali italiane, come quella di Tuttomercatoweb nell’editoria calcistica, Angolotesti nel settore musica e FidelityHouse, uno dei più importanti social content network italiani.

Particolarmente significativa in questo primo trimestre è l’attività editoriale di Tuttomercatoweb, leader incontrastato nell’informazione calcistica, con una community di oltre 2,5 milioni di utilizzatori dell’app con il quale Triboo ha sviluppato TMW radio che trasmette in diretta oltre 16 ore al giorno con un palinsesto professionale tra cui svetta la trasmissione di Marco Baldini “Baldini a 90” che viene rilanciata da numerose radio in fm e da televisioni nazionali.

Altro esempio di performance e crescita tra i prodotti rappresentati, FidelityHouse, uno degli editori che è cresciuto di più in termini di quantità di lettori e qualità degli argomenti trattati, lanciando canali verticali dedicati all’uomo, alla donna e alla cucina e che oggi si prepara per il lancio della sezione travel.

Qualità dell’informazione e networking per completare la nostra offerta in termini editoriali e di soluzioni ADV. Questi oggi sono gli ingredienti utilizzati nei nostri prodotti e in quelli dei partner con cui lavoriamo – spiega Giangiacomo Corno – La società ha investito notevolmente nel rifacimento seriale di tutte le testate di riferimento e a partire da questo mese è in grado di offrire in modo organico e mirato le properties editoriali premium. 

A questo rilancio editoriale qualitativo si accompagnano il rafforzamento manageriale e tecnologico della società per rispondere professionalmente alle esigenze dei nostri clienti in termini di KPI e di nuovi formati e progetti.

Oltre che sul video e sui progetti speciali, tra i nostri focus crescono il mobile e il programmatic, tematiche sulle quali stiamo lavorando per implementare nuove soluzioni basate sul dato grazie alla recente acquisizione di Triboo Data Anlytics che ci permette di avere una total reach dell’audience italiana sia su web che su mobile.”

Leggi il comunicato stampa ufficiale