NEWS

03
Nov

Triboo Media e Prime Real Time (Triboo SpA) presentano i vantaggi degli In-feed Video Native Ads

triboo-nuovo-logo-300x168

Cristina Pianura, Managing director di Prime Real Time, e Paolo Velluto, Chief sales officer di Triboo Media (Triboo spA) hanno presentato al DailyNet i vantaggi dell’In-feed Video Native Ads, proposto al mercato grazie alla partnership esclusiva con Sharethrough.

Leggi l’intervista

02
Nov

Il presidente di Triboo spA spiega la strategia per far crescere le aziende tramite le vendite online

logo-small

Definirsi pure digital non è più un plus, oggi viene chiesto di “rendere digitali i processi da applicare al mondo reale”. Così dichiara Giulio Corno, Presidente di Triboo SpA, nell’intervista dedicata di Repubblica.it

Leggi l’intervista

25
Ott

LUISA SPAGNOLI SCEGLIE DI INTEGRARE OFFERTE E SERVIZI ONLINE-OFFLINE GRAZIE ALLA SOLUZIONE OMNICHANNEL DI TRIBOO DIGITALE

triboo-nuovo-logo-300x168

Lo store online di Luisa Spagnoli, aperto nell’aprile 2015 in collaborazione con Triboo Digitale, eCommerce company integrata del Gruppo Triboo, si rinnova grazie all’adozione di nuove soluzioni omnichannel che consentono di integrare i servizi offerti online con quelli degli store fisici, nel segno di una sempre maggiore centralità del cliente finale.

In particolare, da qualche settimana, chi acquista il suo look preferito sullo store online di Luisa Spagnoli, può decidere se ritirarlo, senza spese di spedizione, presso uno dei 150 negozi monomarca distribuiti su tutta la penisola, così come effettuare il reso direttamente in negozio, con il riconoscimento dell’importo pagato o di un voucher per un nuovo acquisto. Non solo: con l’idea di offrire la stessa qualità e livello di servizio a tutti i clienti, indipendentemente dal canale di vendita che preferiscono, per coloro che acquistano un capo online, Luisa Spagnoli prevede la possibilità di recarsi presso una delle proprie boutique per effettuare un cambio taglia o prodotto, o usufruire del servizio di sartoria.

 “Siamo molto soddisfatti dei risultati ottenuti finora: in poche settimane, il servizio di ritiro dell’ordine in negozio è stato utilizzato dalle acquirenti in più del 20% dei casi, con grande omogeneità in tutto il territorio nazionale, sia nei grandi centri urbani che nelle città di provincia” dichiara il Ceo Nicoletta Spagnoli. “Con questi nuovi servizi abbiamo voluto dimostrare la vicinanza alle esigenze delle nostre clienti e la capacità di evolvere e innovare continuamente.”

La consulenza a supporto del progetto, nonché la gestione dello store management e del CRM integrato, è stata affidata all’esperienza di Triboo Digitale, che l’anno scorso aveva già curato la messa online del sito eCommerce, in sinergia con Bootique, l’agenzia creativa del Gruppo Triboo, per la parte di design e produzione di contenuti.

“L’approccio omnichannel è una evoluzione necessaria della presenza online dei brand” ha dichiarato Alessio Barbati, Chief eCommerce Officer di Triboo Digitale. “In questo senso stiamo implementando insieme a Luisa Spagnoli una serie di attività in grado di aumentare l’engagement e la customer satisfaction, guidando il Brand in un percorso di sviluppo, maturazione e crescita continua.””.

Attualmente, la soluzione omnichannel è prevista solo sul territorio italiano, ma, sempre grazie all’utilizzo dell’infrastruttura tecnologica di Triboo, è in fase di studio e definizione l’espansione del servizio anche su negozi di Luisa Spagnoli presenti all’estero come quelli di Londra e di Paolo Alto (California).

Leggi il comunicato stampa ufficiale

21
Ott

Triboo Digitale acquisisce il ramo d’azienda di Fully Commerce per la progettazione e gestione di e-store

logo-small

CONTINUA LA CRESCITA PER LINEE ESTERNE DELLA SOCIETA’, CHE RAFFORZA LA SUA LEADERSHIP NEL SETTORE ECOMMERCE E AMPLIA LA SUA PRESENZA NELL’AREA NORD-EST

Milano, 20 ottobre 2016

Triboo Digitale, ecommerce company del Gruppo Triboo, ha siglato un accordo vincolante per l’acquisizione del ramo di azienda di Fully Commerce (Gruppo Develon) relativo all’attività di progettazione e gestione di store ecommerce.
Il ramo d’azienda ha realizzato nell’esercizio 2015 un fatturato di oltre 5,7 milioni di euro, con un primo margine sulle vendite pari al 25,7% generati grazie a circa 54,4 mila ordini.
L’operazione rientra nella strategia di crescita del Gruppo Triboo, ed in particolare di Triboo Digitale, che negli ultimi mesi ha concluso numerose acquisizioni, volte a rafforzare il team di sviluppatori e programmatori e ampliare il numero di store gestiti.
Grazie all’accordo odierno infatti, Triboo Digitale prenderà in gestione gli store digitali di numerosi brand, tra i quali: Durex, Dainese, Cisalfa, Leica Camera, Montura, Tecnica, Infinity, Stefanel, Seven, Invicta, Fope e Felicetti.
Non solo: grazie alla sede di Fully Commerce, a Vicenza, Triboo Digitale potrà contare su un hub importante per lo sviluppo delle proprie attività nel nord-est, territorio ricco di imprese ad alta vocazione internazionale.

“Stiamo spingendo l’acceleratore sulla crescita del Gruppo per acquisizioni” ha commentato Giulio Corno, Presidente di Gruppo Triboo. “Dalla quotazione, avvenuta all’inizio del 2014, sono già 9 le operazioni di questo tipo portate a termine, segno che la nostra società è in salute e punta a ricoprire un ruolo di leadership nel settore dell’ecommerce, dell’advertising e dell’editoria online”.

Il controvalore dell’acquisizione è fissato in un importo pari a euro 1.200.000; l’importo potrà subire un aggiustamento in funzione dell’ammontare dei debiti commerciali e dei crediti commerciali afferenti al ramo di azienda in scadenza dal 31 ottobre 2016. È inoltre prevista l’eventuale corresponsione alla società venditrice di un earn-out da determinarsi sulla base dell’EBITDA realizzato dal ramo di azienda nel corso del 2016.

“Triboo Digitale vuole affermarsi sempre di più come partner strategico per le aziende che credono nell’ecommerce come veicolo di sviluppo e crescita” ha commentato Alessio Barbati, Chief eCommerce Officer di Triboo Digitale. “L’operazione con Fully Commerce, oltre a farci entrare in contatto con importanti brand conosciuti a livello internazionale, favorisce il presidio di Triboo Digitale in un’area geografica – il nord-est – da sempre considerata tra le più innovative del Paese”. “Sono entusiasta di entrare a far parte della squadra di Triboo” ha dichiarato Lorenzo Gottin, tra i soci fondatori di Gruppo Develon e che rimarrà a capo della branch vicentina. “Triboo è una realtà dinamica, giovane e innovativa, elementi che caratterizzano anche Fully Commerce. Sono sicuro che la sinergia tra i due Gruppi porterà valore e benefici ai clienti di entrambi”.

Il closing dell’operazione è previsto nella prima metà di novembre, subordinatamente all’avveramento di una serie di condizioni usuali per questo tipo di operazioni tra cui, in particolare, l’espletamento della procedura di comunicazione e consultazione sindacale in relazione all’acquisizione del ramo di azienda.

Leggi il comunicato stampa ufficiale

19
Ott

Triboo Digitale acquisisce il ramo d’azienda di Buy.it dedicato alla gestione degli e-store

logo-small

buy-it

Triboo Digitale, ecommerce company integrata del Gruppo Triboo acquisisce il ramo d’azienda di Buy.it, società di sviluppo e gestione di siti e-commerce e portali su varie piattaforme, legato alla gestione in outsourcing di alcuni e-shop. Grazie all’accordo raggiunto, Triboo Digitale amplierà il numero di store gestiti, consoliderà il proprio team tecnico e di sviluppo dedicato allo store management e procederà all’integrazione dei siti clienti nei marketplace.

Leggi il comunicato stampa ufficiale

Scarica l’integrazione del comunicato

17
Ott

Avvio della fusione tra Leonardo Adv, Tag Advertising E Moboo. Le concessionarie di Triboo si fonderanno dando vita ad un’unica realtà attiva nel mondo dell’advertising: Triboo Media S.R.L.

logo-small

Il 13 ottobre 2016 i consigli di amministrazione di Leonardo ADV, TAG Advertising e Moboo, società partecipate al 100% dal gruppo Triboo, hanno deliberato in merito al progetto di fusione tra Leonardo ADV, TAG Advertising e Moboo in Leonardo ADV S.r.l. che cambierà denominazione in Triboo Media S.r.l.

diapositiva1

Leggi il comunicato stampa ufficiale

30
Set

Firmato l’atto di fusione per incorporazione di Grother S.r.l. in Triboo media S.p.a.

TRIBOOMEDIA-LOGO

Triboo Media S.p.A. (“Triboo Media”) comunica che in data odierna è stato firmato l’atto di fusione per incorporazione di Grother S.r.l. in Triboo Media S.p.A., in esecuzione delle deliberazioni delle assemblee straordinarie di Triboo Media e Grother tenutesi in data 12 settembre 2016. L’atto di fusione verrà iscritto presso gli uffici del Registro delle Imprese competenti secondo i termini di legge ai sensi dell’articolo 2504 cod. civ.
La fusione sarà efficace dal giorno 8 ottobre 2016 nella misura in cui entro tale data risulterà eseguita l’ultima delle iscrizioni dell’atto di fusione. A partire da tale data, Triboo Media subentrerà in tutti i rapporti giuridici attivi e passivi facenti capo a Grother S.r.l. e assumerà la denominazione di “Triboo S.p.A.”.
Gli effetti contabili e fiscali della fusione saranno retrodatati alla data del 1° gennaio 2016.
Le operazioni effettuate da Grother S.r.l. saranno imputate nel bilancio di Triboo Media a partire da detta data.

***
ERRATA CORRIGE
In riferimento alla comunicazione sui Risultati Semestrali e sull’Anticipazione dei termini per la fusione pubblicata questa mattina, si precisa che la data prevista per l’adunanza del Consiglio di Amministrazione di Triboo Media S.p.A. volto ad approvare e quindi successivamente comunicare i dati relativi al Gruppo Integrato (Triboo Media e il Gruppo Grother) al 30 giugno 2016 e a convocare l’assemblea dei soci per la nomina di una nuova governance maggiormente rappresentativa delle minoranze si terrà il giorno 5 ottobre 2016 anziché il 5 settembre 2016 come precedentemente comunicato.
***

Scarica il Comunicato stampa ufficiale

28
Set

Triboo Media: il mensile F Financial Magazine diventa Wall Street Italia

TRIBOOMEDIA-LOGO

Da ottobre, parte il rebranding della testata: investimenti, consulenza finanziaria, ma anche lifestyle e mercati verticali.

 ***

Triboo Media, primo gruppo italiano nell’offerta integrata di soluzioni di digital media ed e-commerce – quotato su AIM Italia – annuncia il rebranding della testata F Financial Magazine.

Dal prossimo ottobre, infatti, il mensile leader per le tematiche legate al mondo degli investimenti e dedicato a un’audience specializzata di consulenti finanziari private bank, cambierà nome in Wall Street Italia e si arricchirà di nuovi contenuti e tagli editoriali.

“Si tratta di un progetto frutto delle numerose sinergie interne che un gruppo come il nostro ha la capacità di creare”, ha dichiarato Gabriele Mirra, amministratore delegato di Triboo Media. “Lavoriamo per arricchire costantemente l’esperienza dei lettori, ma anche per offrire agli investitori pubblicitari piattaforme di comunicazione sempre più efficaci, per permettere loro di raggiungere in modo mirato il proprio target di riferimento. Un’operazione come questa, rappresenta un vero e proprio progetto di innovazione editoriale: il nostro obiettivo è di rafforzare ulteriormente il posizionamento distintivo di Wall Street Italia sui temi legati ai professionisti della finanza, arricchendone nel contempo i contenuti grazie alle redazioni di Triboo Media”.

Il mensile Wall Street Italia – il cui percorso procederà in parallelo con WallStreetItalia.com, oltre ai soliti approfondimenti dedicati a investimenti, consulenza finanziaria e risparmio gestito ospiterà anche contenuti di taglio più lifestyle, con un focus particolare sulle attività professionali degli utenti.

“Il magazine Wall Street Italia sarà più ampio e ricco di contenuti grazie anche alla sinergia con le altre redazioni di Triboo Media”, ha commentato Massimiliano Volpe, confermato nel ruolo di direttore responsabile. “Ci sarà la possibilità di sviluppare argomenti verticali, per esempio, sul mondo dei motori grazie alla redazione di Motori.it, oppure sulla moda, sul food & beverage e così via. Il tutto sempre in coerenza con l’anima editoriale di Wall Street Italia e senza snaturare quella linea editoriale e quell’autorevolezza che i nostri lettori ci riconoscono ormai da tanti anni”.

Il mensile verrà distribuito agli abbonati e in edicola con il naming di “Wall Street Italia”. Sul sito WallStreetItalia.com sarà possibile abbonarsi e scaricare l’abstract di ogni uscita.

Leggi il comunicato stampa ufficiale

19
Set

Patentati.it entra nel network di Triboo Media

TRIBOOMEDIA-LOGO

NOTA STAMPA

Grazie all’ingresso del sito dedicato ai neopatatentati e ai giovani, il Gruppo rafforza il presidio sul target Automotive.

Gruppo Triboo Media annuncia l’ingresso in concessione di Patentati.it nel proprio network editoriale. Con oltre duecentomila utenti unici e una media di circa 3 milioni di pagine viste al mese (fonte Audiweb View Giugno 2016 – TDA) Patentati.it arricchisce il comparto editoriale del Gruppo dedicato all’Automotive Information, permettendogli di rafforzare la propria posizione nel settore di riferimento e di raggiungere in modo ancora più diretto anche le fasce di età 17-34 anni, in qualità di focus target di Patentati.it.
Negli ultimi anni, il sito è riuscito a costruire un’identità editoriale ben consolidata, tale da maturare un posizionamento distintivo sui principali motori di ricerca e a imporsi come leader di mercato non solo nel comparto dell’automotive information ma anche nel segmento “neopatentati”, con otto milioni di schede d’esame compilate all’anno e un network di 300 autoscuole affiliate che utilizzano il gestionale gratuito collegato direttamente al sito.
Grazie a un’offerta editoriale altamente specializzata che spazia dai quiz della patente alle news, dai listini del nuovo alle prove su strade e un layout intuitivamente user-oriented, Patentati.it porta avanti un progetto di crescita che trova in Triboo Media il partner ideale con cui sarà possibile creare sinergie ancora più efficaci tra l’offerta editoriale e quella pubblicitaria.

Leggi la nota stampa ufficiale

14
Set

Triboo Media: l’Assemblea approva la fusione con Triboo Digitale

triboo-nuovo-logo-300x168

E’ ufficialmente nato il primo Gruppo italiano nell’offerta di soluzioni e-commerce e digital media. L’assemblea degli azionisti ha approvato l’operazione di fusione tra Triboo Media e Triboo Digitale che darà vita alla nuova Triboo S.p.A., che sarà leader nell’offerta integrata di soluzioni digitali per le aziende.

Leggi la rassegna stampa:

MF

ItaliaOggi

Today Pubblicità Italia

DailyNet

ADVFN.com

InTopic.it

TgCom24

MakeMeFeed

MF online

Lamiafinanza.it 

ADVExpress

Mediakey.tv

Corriere della Sera.it

MF Dow Jones News

Market Insight

La Stampa.it

WallStreetItalia

Finanza.com

Engage

Trend online

Pubblicità Italia